Serie A TIM: la lotta per lo scudetto

Per molti versi, quello di quest’anno è stato ed è tuttora, il campionato più assurdo e strano degli ultimi anni. Inizialmente sembrava l’anno della Roma, in quanto la campagna acquisti prometteva bene e la Juventus si ritrovava lontana dalla vetta. Un notevole calo di rendimento dei giallorossi, permise il sorpasso della Fiorentina prima e dell’Inter poi, che sembravano le squadre destinate a contendersi lo scudetto.
Dopodiché un calo di rendimento anche di quest’ultime fece sì che il Napoli conquistò la vetta e si proclamò Campione d’Inverno, finendo la prima parte di campionato in testa alla classifica, ma la Juventus, dopo ben 15 vittorie consecutive, tra cui lo scontro diretto contro il Napoli, conquista la vetta. Nessuno si sarebbe aspettato tale rimonta. Andiamo a vedere qual’è la situazione per la lotta scudetto.

Conteso tra Torino e Napoli

A Torino, il clima è armonioso, proprio a causa delle 15 vittorie consecutive che hanno permesso alla Juventus di conquistare a sorpresa il primato in classifica. Nessuno avrebbe puntato mai un centesimo sulla Juve, in quanto si ritrovava ultima in classifica dopo un inizio catastrofico.

Molti puntavano invece sul Napoli, che a suon di gol di Gonzalo Higuain, il quale viaggia con la media di un gol a partita, aveva fatto e continua a far sperare i tifosi partenopei, che sognano di vincere il loro 3° scudetto. Anche il Napoli però, ha subito un calo di rendimento, in quanto è stata fermata in campionato più volte ed è stata eliminata dall’Europa League. Il clima a Napoli in questo momento non è più allegro come qualche settimana fa.

Le altre

A Roma si respira aria d’ottimismo invece, tant’è che la società potrebbe seriamente pensare di concedere ai giocatori del meritato relax a bordo delle piscine per feste Roma. Questo grazie alle 6 vittorie consecutive conseguite dagli uomini di Spalletti che sembrano aver preso finalmente il controllo della situazione, perso durante la gestione dell’allenatore francese Rudi Garcìa.

A pari punti con la Roma, si trova la Fiorentina, la quale spera ancora ma sembra la meno adatta alla vittoria finale del titolo. Gli uomini di Paulo Sousa infatti, si sono persi dei punti importanti alle spalle, i quali potevano permettere ai viola di credere ancora allo scudetto che in questo momento, sembra più un’utopia.