Addio a David Bowie

Si è spento questa mattina a Londra David Bowie, il ‘camaleonte del rock’. Aveva 69 anni, compiuti proprio pochi giorni fa, e da tempo combatteva contro una brutta malattia. Notizia sicuramente triste, soprattutto per chi con la sua musica e la sua arte è nato e cresciuto, e per chi nei suoi ideali di libertà e voglia di cambiamento si è identificato.

All’inizio si è pensato alla classica ‘bufala’ da web, che spesso attribuisce a personaggi noti date di morte totalmente fasulle, suscitando nei protagonisti scaramantiche reazioni. Ma man mano la notizia ha cominciato ad assumere tratti ben più marcati, fino alla conferma sui social da parte dei suoi canali ufficili e dello stesso figlio del cantante.

Proprio pochi giorni fa, in occasione del suo compleanno, il rocker inglese, aveva pubblicato il suo 28esimo album, “Blackstar”, definito da qualcuno il suo ‘testamento musicale’.

David Robert Jones era nato a Brixton, Londra, l’8 gennaio del 1947. Autore di album inneggiati dalla critica come Heroes (1977), Lodger (1979) o Scary Monsters (1980), l’artista, trasferitosi a New York da diversi anni, raggiunse il successo il 6 giugno 1972 con The Rise and Fall of Ziggy Stardust and The Spider From Mars. Un disco osannato, che racconta l’inverosimile storia del personaggio Ziggy Stardust, un extraterrestre bisessuale e androgino, diventato stella del rock, in cui sintetizzò due delle sue ossessioni: il teatro giapponese kabuki e la fantascienza. Eppure l’eccentrico personaggio fu solo una dei molti e varipinti personaggi adottati, come alter ego della sua carriera creativa: Aladdin Sane o il Duca Bianco. Fondamentale per la sua carriera anche la collaborazione con Brian Eno, a Berlino, durante la quale inaugura una pagina stilistica che gli frutterà il più grande successo commerciale della sua discografia, “Let’s Dance”, un raffinato viaggio attraverso il rock’n’roll, il funky e la dance più elegante. Nel 2007 ha ricevuto il Grammy alla carriera e nel 2008 era stato inserito al 23esimo posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone.